Il Bussa visto dalla Charrette. Otto progetti per un Cavalcavia

3 Dic
Leonardo Sangiorgio crea le magliette del Bussa

Leonardo Sangiorgi (Studio Azzurro)  crea le magliette del Bussa. Foto di Luana Monte

Il 2 dicembre alla Stecca c’è stata la prima Charrette milanese. Questo laboratorio progettuale ha visto lavorare insieme cittadini e architetti per mettere a punto diverse idee progettuali, sul cavalcavia Bussa, che rispondessero alle esigenze fatte presenti dai cittadini nei mesi trascorsi attraverso interviste e momenti di confronto.
La charrette non è un concorso; anzi ha nel metodo della partecipazione e del confronto, con i cittadini ma anche tra architetti, il suo punto più saliente.

La logica del “confronto creativo” ha prodotto – e così si voleva che fosse! – varie contaminazioni tra i  progetti, talvolta anche con rinunce alle posizione/preferenze dei progettisti in favore di un risultato più condiviso.

La stessa presenza di cittadini all’interno dei gruppi, portatori di esigenze e preferenze, ha fatto sì che i progetti diventassero in qualche modo un’espressione non personale ma in qualche modo collettiva. (Diversamente dalle vere e proprie competizioni-concorsi tra architetti in cui ognuno sviluppa ma anche protegge le proprie idee…)

Continua a leggere

La casa del quartiere dell’Isola: dove, cosa e come

30 Nov

Un momento dell’OST. Foto di Carlo Rotondo

Nel corso della giornata del 24 novembre, nella sede della Stecca 3, 50 persone, portavoce degli abitanti del Quartiere Isola hanno lavorato col metodo Open Space Technology (in italiano: Spazio ideativo Partecipato) per chiudere il ragionamento fatto sul Centro Civico/casa di Quartiere e decidere a cosa debba servire la futura Casa del Quartiere, dove farla sorgere e come gestirla.

Dalle 9 alle 13 si sono uniti ai lavori anche gli assessori Benelli e De Cesaris e l’addetto alla partecipazione del Comune di Milano Paolo LImonta, i quali in una sessione di gruppo da loro proposta (nello spirito dell’Ost) hanno discusso sui rapporti fra cittadini e Amministrazione nei processi partecipativi e in particolare sulle varie proposte relative a dove far nascere la Casa del Quartiere Isola. Il gruppo di lavoro così costituito era composto di 14 persone. Trovate il resoconto nella proposta 4 del Report qui allegato.

Durante i lavori dell’ Ost sono state presentate e discusse 12 diverse proposte.

Ecco una breve sintesi dei risultati della giornata

Continua a leggere

OST sulla Casa del quartiere Isola. Il report.

26 Nov

Cosa deve esserci dentro la Casa del quartiere Isola perché sia veramente la nostra casa?
È questa la domanda attorno a cui si sono sviluppati i lavori della giornata dedicata a decidere come gestire e dove far sorgere la futura Casa del Quartiere. L’incontro si è tenuto alla Stecca3, sabato 24 novembre 2012.
Non si è trattato di un incontro convenzionale, ma piuttosto di un vero e proprio laboratorio in cui ciascun partecipante ha potuto dire la sua, lanciare delle idee, discuterle con altri quelli e formalizzarle in proposte concrete.

Continua a leggere

Cari Cabinauti…

23 Nov

LETTERA ALLA CABINA DI REGIA DEL 23 NOVEMBRE 2012
(email di Francesco Togni alla cabina di regia, inviata il 23/11/2012 h 17.46, prima dell’OST)

Cari cabinauti,
le novità appena giunte  (nuova proposta di sito) sono interessanti ma confesso anche un po’ spiazzanti. Prendo a prestito  le parole di un amico che mi hascritto dopo aver letto il blog: “mi sembra che il processo sia diventato un frullatore”.

Sicuramente abbiamo dovuto accelerare molto i tempi, ora forse stiamo correndo un po’ troppo, saltando qualche gradino e perdendo qualche pezzo per strada. Sul merito della nuova ipotesi dico che è sicuramente positivo che il comune l’abbia  pensata, proposta, e ci sono notevoli plus  da vagliare, come anche dei minus. Ma il punto importante mi sembra un altro: questa opzione “unica” si può definire “l’esito” condiviso del processo partecipato? 

Forse sì, ma ci sono molti punti interrogativi o per lo meno diversi passaggi impliciti e non condivisi insieme come gruppo di cittadini su cui dovremo discutere.

Continua a leggere

Proposta di un nuovo, finora inedito sito per la Casa del Quartiere all’Isola

22 Nov

Il giorno 20 novembre  le assessore De Cesaris e Benelli hanno consegnato ai Facilitatori del processo partecipativo Garibaldi Isola la proposta di un nuovo spazio, finora inedito nel quale si potrebbe situare il CC.

È situato, come si vede dalla mappa qui accanto, in fondo a vicolo De Castilla, nel parco, a destra invece che a sinistra (dove si trovava la proposta precedente).

Si tratta di un terreno di 500 mq di proprietà del Comune, elevabili su 3 piani, terreno più facilmente bonificabile rispetto a quello  indicato in precedenza e corrispondente al luogo dove sorgeva la “ex Stecchetta”.

Continua a leggere

Arrivando alle conclusioni

18 Nov

Street art all’Isola

Cari Garibaldi-isolani,

Stiamo arrivando alle conclusioni del processo partecipativo, alle settimane e giorni in cui tutti i nodi arrivano al pettine.

Il 24 novembre sarà una giornata dedicata a prendere le decisioni relative al come gestire e dove far sorgere la futura Casa del Quartiere (lo faremo con una modalità di discussione molto viva, partecipata e piacevole che si chiama in inglese Open Space Technology, traducibile in italiano con Spazio Ideativo Partecipato – Ost-SIP )

Continua a leggere

Immagine

Street art all’Isola

18 Nov

L’OST cos’è: una simulazione durante il corso per facilitatori

15 Nov

Il terzo appuntamento del corso per facilitatori di quartiere prevedeva di confrontarsi l’Open Space Technology.

Si è pensato che il modo migliore per “spiegare” che cosa è l’OST è farne uno. Così, a partire da un tema particolarmente sentito tra gli abitanti del quartiere, cioè quello del mercato, abbiamo fatto un piccolo OST.

Isola e Mercato: quali idee e stratagemmi per combattere gli aspetti fastidiosi e negativi?
Intorno a questa domanda si sono auto-organizzate le discussioni e le proposte.

Continua a leggere

Centro Civico: rinviata la scelta della sede

14 Nov

L’Assessore Daniela Benelli e Marianella Sclavi durante l’incontro

Il laboratorio del 12 novembre si è concluso senza poter arrivare a una scelta definitiva sulla sede del Centro.

La serata è iniziata con la presentazione delle 3 opzioni rimaste, dopo aver appurato che non era possibile tenere in considerazione l’ipotesi Casa della Memoria.

Continua a leggere

Casa della Memoria: resoconto dell’incontro con le associazioni

13 Nov

L’incontro è stato organizzato da Marianella Sclavi, facilitatrice del processo partecipativo (PP) relativo al Centro Civico e Cavalcavia del Q Garibaldi-Isola.

Si è tenuto il giorno 8 novembre 2012 dalle 10.30 alle 12.30 nella sede dell’ANPI in via San Marco 49, presenti Valerio Onida, Marcello Flores e Claudio Silingardi (INSMLI ) , Roberto Cenati e Ardesia Oriani ( ANPI) , Rosanna Lombardo e Piero Scaramucci ( ANPI Isola), la stessa Marianella Sclavi e Agnese Bertello (Facilitatrici), e Ermanno Tritto (per ass. Benelli) .

Continua a leggere